Sinestesie - Rivista di studi sulle letterature e le arti europee - Aprile 2012 Anno XI
    Cerca Feed Rss
Homepage Homepage | Associazione | Abbonamenti | Norme redazionali | Links
Letteratura Teatro Musica Libri Cinema Multimedia


TEATRO
Chants d’Est con Fanny Ardant a Spoleto
a cura di Matilde Tortora


L’amore per la lingua materna, proibita in certi contesti e terribili situazioni d’interdizione, il suo ascolto, lo studio incessante dei temi del folclore, caratterizzano l’universo così particolare di compositori come Janácek, Mahler o Martinu. Interpretarli è prima di tutto lavorare sul loro rapporto con la lingua. – ha detto la musicista Sonia Wieder-Atherton – cui si deve l’ideazione di questo bellissimo, intenso e raffinato spettacolo che ha debuttato in prima italiana a Festival dei 2Mndi di Spoleto, al Teatro Romano, con grande successo.

Più a Est, diventa una storia di trasmissione. La musica dice quello che è impossibile descrivere. Tra tutti i regimi che attraversano la Russia, c’è il terrore ma anche, aldilà di esso, una forza che a volte implode, a volte esplode. Quello che è detto è detto per tutti quelli che non hanno la parola. Attirata da questa doppia resistenza - una per il ricordo della propria lingua, l’altra per raccontare ciò che è proibito - calamitata da questo luogo del mondo da cui provengo, instancabilmente, ho riascoltato le opere che conoscevo e che amavo, ne ho scoperte altre, scritte per voce, coro, violino, orchestra, piano. Ho fatto appello a Franck Krawczyk affinché mi aiutasse a trovare una strada tra di esse, dove, come nel caso di Janácek, trova ispirazione. Ed ho fatto la scelta di un’orchestra a corde per trovare la profondità, la tensione nei Vêpres di Rachmaninov e l’intensità nell’ Alexandre Nevsky di Prokofiev, e per far esplodere il virtuosismo della danze e dei pezzi molto ritmanti.

Così, la strada che noi seguiremo ci porterà da una canto tragico ad una ninna nanna, da un lied che racconta di un sogno a una danza dagli accenti gitani, come se noi ci lasciassimo condurre tra i capitoli di uno stesso racconto – ha così sintetizzato questo spettacolo-concerto di grande raffinatezza e ttenzione alle ragioni della Poesia e della Musica – la celebre violoncellista francese, che ha scelto l’interpretazione e la voce di Fanny Ardant, per questo “viaggio” nell’Est, attraverso le musiche e i testi di grandi compositori, grandi scrittori, grandi poeti appunto dell’Est. L’intensità è stata la cifra di questo spettacolo, la modernità che è nel contempo il grande passato mitteleuropeo e orientale dell’Europa, ma è anche e comprende il complesso presente, in cui, ad esempio – come ha detto la grande attrice francese, l’insuperabile interprete non solo di film memorabili ma anche teatrale, Fanny Ardant, “gli zingari, sono oggi l’ultimo baluardo rimasto di novità, di libertà in un ‘Europa tutta eguale”.
Aggiungendo che “andrebbe volentieri a portare questo spettacolo da loro, se ce ne fosse l’occasione”.

Alla conferenza stampa Fanny Ardant ha anche rivolto parole d’amore per Napoli, la grande capitale europea che l’ha vista nel 2009 interprete di uno spettacolo al Napoli Teatro Festival e di quanto non sia affatto un caso che abbia interpretato film con tre registi napoletani. Anche questo spettacolo è in parte napoletano, essendo le musiche eseguite dall’Ensemble da camera dell’Orchestra del Teatro di San Carlo di Napoli.



Programma
• Il mio Puskin, estratto (Marina Cvetaeva)
S. Rachmaninov Vespri Op. 37

• Diari (1915), estratto (F. Kafka)
E. Dohnany Ruralia Hungarica
Andante rubato, alla zingaresca – presto
Tradizionale Ebraico Canzone nel ricordo di Schubert
A. Tcherepnine Danza Tartara
B. Bartok Quattro duo - estratti da Mikrokosmos per oboe e violoncello
F. Krawczyk Sette giochi d’infanzia sulle melodie delle poesie di Janacek:
Gioco d’infanzia 1

• A P.E. (1914), estratto (Marina Cvetaeva)
Gioco d’infanzia 2 e 3

• L’anima in fiamme (1916), estratto (Marina Cvetaeva)
Gioco d’infanzia 4 e 5

• Tentativo di gelosia (1924), estratto (Marina Cvetaeva)

• L’Anima in Fiamme (1917), estratto (Marina Cvetaeva)
Gioco d’infanzia 6

• L’anima in fiamme (1913), estratto (Marina Cvetaeva)
Gioco d’infanzia 7

• L’anima in fiamme (1913), estratto (Marina Cvetaeva)
S. Prokofiev Il campo dei caduti
B. Martinu Variazioni su un tema slavo

• Elegie Duinesi – La prima Elegia, estratto (R. M. Rilke)
Malher Sono andato perduto al mondo




Fanny Ardant e
Sonia Wieder-Atherton



Fanny Ardant



Fanny Ardant e Giorgio Ferrara



Fanny Ardant



Fanny Ardant



Fanny Ardant



Fanny Ardant



Fanny Ardant



Fanny Ardant e Giorgio Ferrara




SEGNALAZIONI INTERNAZIONALI



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Studi e sogni di letteratura

di Francesca Favaro
Helianthus, Ibiskos Editrice Risolo


scheda dell'autore »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Tieste

di Ludovico Dolce
a cura di Stefano Giazzon
Edizioni RES





SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Antiche malìe

di Salvo Ballatore
Andrea Oppure Editore
€ 9,00


scheda dell'autore »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
I liutai tedeschi a Napoli tra Cinque e Seicento

di Luigi Sisto
Istituto Italiano per la Storia della Musica 2010
€ 20,00


scheda dell'autore »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
I troni in polvere

di Loredana Castori
Edisud, Salerno 2009
€ 22,00


scheda dell'autrice »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Racconti fantastici

di Igino Ugo Tarchetti
Millennium Editrice
€ 9,00


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Registri stilistici.
Da Dante a Pirandello e altri del Novecento

di Giorgio Cavallini
Stefano Termanini Editore
pp. 208


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
La fiaccola sotto il moggio

edizione critica a cura di Maria Teresa Imbriani
Gardone Riviera, Il Vittoriale degli Italiani, 2009
pp. 229, € 48,00


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Di Gessner felice alunno. Aurelio de’ Giorgi Bertola e la letteratura di lingua tedesca in Italia

di Roberta Delli Priscoli
Edisud, Salerno 2009
pp. 219, € 18,00


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
I fiori del deserto
Sbarbaro tra poesia e scienza con testimonianze inedite

di Lavinia Spalanca
Edizioni San Marco dei Giustiniani
pp. 188, € 20,00

scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Il racconto delle immagini
La fotografia nella modernità letteraria italiana

di Epifanio Ajello
Edizioni ETS, Pisa
pp. 240, € 25,00


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Dante Alighieri
Rime giovanili e della Vita Nuova

a cura di Teodolinda Barolini
Note di Manuele Gragnolati,
Editore BUR Rizzoli, Milano
€. 11,50


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Antologie

a cura di
Bianca Maria Da Rif e Silvio Ramat,
Edizioni Poligrafo


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Il ciliegio e altri racconti

di Francesca Favaro,
ali&no editrice
pp. 90, €. 14,00


scheda informativa »



SEGNALAZIONI BIBLIOGRAFICHE
Rime e lettere di Battista Guarini

a cura di
Bianca Maria Da Rif,
Edizioni dell’Orso
pp. 608, €. 35,00


Omaggio al Prof. Arnaldo Santoli
Pasolini 1975-2005
Carlo Gesualdo tra tradizione e teatro

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità e le iniziative di Sinestesie
REVUE des ÈTUDES ITALIENNES




MOD - Società italiana per lo studio della modernità letteraria Il Vittoriale degli italiani AIPI - Associazione Internazionale Professori di Italiano A.I.S.L.L.I. - Associazione Internazionale per gli Studi di Lingua e Letteratura Italiana Italinemo - Riviste d'italianistica nel mondo Quaderno annuale di Letteratura Italiana diretto da Mariarosa Masoero Metauro Edizioni


Homepage | Letteratura | Teatro | Musica | Libri | Cinema | Multimedia | Associazione | Informazioni legali | Privacy
Copyright © Associazione Culturale Sinestesie. Tutti i diritti riservati
Progetti Creativi. Graphic and Web Design